Logo Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti
Salta il menù di navigazione

Inizio contenuto pagina

LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE.

L'Organizzazione della nostra Associazione, presente su tutto il territorio nazionale, è articolata su tre livelli: provinciale, regionale e nazionale.

Nucleo primario dell'Unione Italiana dei Ciechi, strutturata secondo un principio democratico, sono le Sezioni provinciali, i cui organi sono: il Presidente e l'Ufficio di presidenza (eletti dal Consiglio sezionale), il Collegio dei sindaci revisori (nominato dal Consiglio sezionale), il Consiglio sezionale (eletto dall'Assemblea dei soci) e l'Assemblea dei soci.

Le Sezioni provinciali, a loro volta, si raggruppano nei Consigli regionali, formati dai Presidenti provinciali (in qualità di membri di diritto) e dai consiglieri regionali eletti dalle Assembleee sezionali, in numero variabile secondo la quantità di soci effettivi iscritti; gli organi dei Consigli regionali sono: il Presidente e l'Ufficio di presidenza (eletti dal Consiglio e il collegio dei sindaci revisori (nominati dal Consiglio).

I Presidenti regionali, a loro volta, danno vita al Consiglio nazionale, integrato con i membri eletti dal Congresso. Vi è poi la Direzione nazionale, composta da dieci Consiglieri nazionali eletti tra i venti nominati dal Congresso, presieduta dal Presidente Nazionale anch'esso eletto dal Congresso.

L'Unione Italiana dei Ciechi, riconoscendo come obbiettivo di primaria importanza la ricerca di strategie comuni, sia in ambito nazionale sia internazionale, fa parte dell'European Blind Union (EBU), del World Blind Union (WBU) e della Federazione tra le Associazioni Nazionali Disabili (FAND).

Consiglieri regionali per la nostra sezione

Il nostro consiglio sezionale