Salta il menù di navigazione

Contenuto pagina

Istituito il servizio ProntoScuola.

Istituito il servizio ProntoScuola.

ProntoScuola! Al numero 06/699.88.387!

      Presso la Presidenza Nazionale dell’Unione è istituito da oggi il Servizio ProntoScuola.

      Il servizio riguarda gli alunni e gli studenti in situazione di disabilità visiva anche con eventuali minorazioni aggiuntive i quali, in tanti, troppi, soffrono delle inadempienze più disparate e subiscono le discriminazioni peggiori:

- ritardo nell’assegnazione del docente per il sostegno;

- scarsa formazione dei docenti assegnati;

- mancata consegna dei testi scolastici entro l’inizio delle lezioni;

- inserimento in classi superiori ai 20 alunni, sino a numeri improponibili e fuori dalle norme;

- servizi insufficienti e/o male organizzati: trasporti, materiale didattico inesistente, obsoleto o  inadeguato;

- difficoltà nel dialogo scuola-famiglia;

- e tanto, tanto altro ancora...

Da oggi, la Presidenza Nazionale mette a disposizione ProntoScuola!

Un servizio telefonico di consultazione e di informazione che cercherà di contribuire ad alleviare il disagio dei nostri ragazzi e di dare più celere soluzione ai tanti problemi che insidiano il percorso di inclusione scolastica.

Il servizio, per il momento, sarà attivo tre giorni la settimana:

            martedì dalle     15.00 18.00

            mercoledì dalle 15.00 18.00

            giovedì dalle                 9.00 12.00

- Le persone interessate (genitori, insegnanti, operatori, ecc...) potranno formulare quesiti su tutti gli argomenti e rappresentare le varie criticità da affrontare, in particolare:

- trascrizione testi scolastici;

- certificazione e PEI;

- piano Individuale;

- assegnazione insegnanti di sostegno e altri operatori;

- formazione docenti per il sostegno;

- progetti in favore dell’inclusione scolastica promossi dal MIUR;

- prove Invalsi, percorsi didattici e strumenti;

- progetti Indire;

- alternanza scuola-lavoro;

- normativa vigente in materia di inclusione scolastica;

- e ogni altra problematica individuale o di gruppo.

- Il servizio ProntoScuola! Prevede anche una segreteria telefonica attiva dal lunedì al venerdì che consentirà di lasciare messaggi e segnalazioni in attesa di essere richiamati.

- Marco Condidorio e Marinica Mecca, rispettivamente coordinatore e segretaria della commissione nazionale istruzione, sono responsabili del servizio e  risponderanno al telefono negli orari indicati, oltre che elaborare e dare risposte alle segnalazioni in segreteria telefonica.

            Raccomandiamo conversazioni brevi e segnalazioni rapide così che il servizio possa svolgersi in modo snello e senza eccessivo ingolfamento di linee telefoniche.

            Il primo anno avrà carattere sperimentale e ci darà maggiori strumenti di valutazione per una eventuale stabilizzazione del servizio per il futuro.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale UICI.

 

2. Istituito il servizio ProntoScuola.

ProntoScuola! Al numero 06/699.88.387!

      Presso la Presidenza Nazionale dell’Unione è istituito da oggi il Servizio ProntoScuola.

      Il servizio riguarda gli alunni e gli studenti in situazione di disabilità visiva anche con eventuali minorazioni aggiuntive i quali, in tanti, troppi, soffrono delle inadempienze più disparate e subiscono le discriminazioni peggiori:

- ritardo nell’assegnazione del docente per il sostegno;

- scarsa formazione dei docenti assegnati;

- mancata consegna dei testi scolastici entro l’inizio delle lezioni;

- inserimento in classi superiori ai 20 alunni, sino a numeri improponibili e fuori dalle norme;

- servizi insufficienti e/o male organizzati: trasporti, materiale didattico inesistente, obsoleto o  inadeguato;

- difficoltà nel dialogo scuola-famiglia;

- e tanto, tanto altro ancora...

Da oggi, la Presidenza Nazionale mette a disposizione ProntoScuola!

Un servizio telefonico di consultazione e di informazione che cercherà di contribuire ad alleviare il disagio dei nostri ragazzi e di dare più celere soluzione ai tanti problemi che insidiano il percorso di inclusione scolastica.

Il servizio, per il momento, sarà attivo tre giorni la settimana:

            martedì dalle     15.00 18.00

            mercoledì dalle 15.00 18.00

            giovedì dalle                 9.00 12.00

- Le persone interessate (genitori, insegnanti, operatori, ecc...) potranno formulare quesiti su tutti gli argomenti e rappresentare le varie criticità da affrontare, in particolare:

- trascrizione testi scolastici;

- certificazione e PEI;

- piano Individuale;

- assegnazione insegnanti di sostegno e altri operatori;

- formazione docenti per il sostegno;

- progetti in favore dell’inclusione scolastica promossi dal MIUR;

- prove Invalsi, percorsi didattici e strumenti;

- progetti Indire;

- alternanza scuola-lavoro;

- normativa vigente in materia di inclusione scolastica;

- e ogni altra problematica individuale o di gruppo.

- Il servizio ProntoScuola! Prevede anche una segreteria telefonica attiva dal lunedì al venerdì che consentirà di lasciare messaggi e segnalazioni in attesa di essere richiamati.

- Marco Condidorio e Marinica Mecca, rispettivamente coordinatore e segretaria della commissione nazionale istruzione, sono responsabili del servizio e  risponderanno al telefono negli orari indicati, oltre che elaborare e dare risposte alle segnalazioni in segreteria telefonica.

            Raccomandiamo conversazioni brevi e segnalazioni rapide così che il servizio possa svolgersi in modo snello e senza eccessivo ingolfamento di linee telefoniche.

            Il primo anno avrà carattere sperimentale e ci darà maggiori strumenti di valutazione per una eventuale stabilizzazione del servizio per il futuro.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale UICI.

2. Istituito il servizio ProntoScuola.

ProntoScuola! Al numero 06/699.88.387!

      Presso la Presidenza Nazionale dell’Unione è istituito da oggi il Servizio ProntoScuola.

      Il servizio riguarda gli alunni e gli studenti in situazione di disabilità visiva anche con eventuali minorazioni aggiuntive i quali, in tanti, troppi, soffrono delle inadempienze più disparate e subiscono le discriminazioni peggiori:

- ritardo nell’assegnazione del docente per il sostegno;

- scarsa formazione dei docenti assegnati;

- mancata consegna dei testi scolastici entro l’inizio delle lezioni;

- inserimento in classi superiori ai 20 alunni, sino a numeri improponibili e fuori dalle norme;

- servizi insufficienti e/o male organizzati: trasporti, materiale didattico inesistente, obsoleto o  inadeguato;

- difficoltà nel dialogo scuola-famiglia;

- e tanto, tanto altro ancora...

Da oggi, la Presidenza Nazionale mette a disposizione ProntoScuola!

Un servizio telefonico di consultazione e di informazione che cercherà di contribuire ad alleviare il disagio dei nostri ragazzi e di dare più celere soluzione ai tanti problemi che insidiano il percorso di inclusione scolastica.

Il servizio, per il momento, sarà attivo tre giorni la settimana:

            martedì dalle     15.00 18.00

            mercoledì dalle 15.00 18.00

            giovedì dalle                 9.00 12.00

- Le persone interessate (genitori, insegnanti, operatori, ecc...) potranno formulare quesiti su tutti gli argomenti e rappresentare le varie criticità da affrontare, in particolare:

- trascrizione testi scolastici;

- certificazione e PEI;

- piano Individuale;

- assegnazione insegnanti di sostegno e altri operatori;

- formazione docenti per il sostegno;

- progetti in favore dell’inclusione scolastica promossi dal MIUR;

- prove Invalsi, percorsi didattici e strumenti;

- progetti Indire;

- alternanza scuola-lavoro;

- normativa vigente in materia di inclusione scolastica;

- e ogni altra problematica individuale o di gruppo.

- Il servizio ProntoScuola! Prevede anche una segreteria telefonica attiva dal lunedì al venerdì che consentirà di lasciare messaggi e segnalazioni in attesa di essere richiamati.

- Marco Condidorio e Marinica Mecca, rispettivamente coordinatore e segretaria della commissione nazionale istruzione, sono responsabili del servizio e  risponderanno al telefono negli orari indicati, oltre che elaborare e dare risposte alle segnalazioni in segreteria telefonica.

            Raccomandiamo conversazioni brevi e segnalazioni rapide così che il servizio possa svolgersi in modo snello e senza eccessivo ingolfamento di linee telefoniche.

            Il primo anno avrà carattere sperimentale e ci darà maggiori strumenti di valutazione per una eventuale stabilizzazione del servizio per il futuro.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale UICI.